Quanto ci piace la festa dell’albero!

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi del 21 novembre, la scuola Rodari ha aderito alla Festa dell’Albero, iniziativa promossa da Legambiente, con lo scopo di sollecitare negli alunni la consapevolezza dell’importanza di azioni piccole ma concrete per incrementare il verde come contributo al contrasto dei cambiamenti climatici.

Il giorno 22 novembre 2021 le classi prime della scuola Rodari hanno incontrato gli operatori di Legambiente Toscana e nel giardino della scuola è stato messo a dimora un esemplare di Lagerstroemia indica.

Ecco alcune immagini degli eventi alla Rodari:

Sono molte le classi di tutto il comprensivo che hanno partecipato alle celebrazioni della festa dell’albero realizzando, nei giorni precedenti alla feste, disegni, cartelloni e addobbi dedicati al significato della giornata.

Ecco alcune immagini dei lavori fatti all’infanzia Turziani:

Il Librone realizzato per il contest di #IoLeggoPerché

Un grande librone è stato costruito dall’Istituto Comprensivo Rossella Casini, è stato disegnato, spennellato e incollato dai bambini dell’infanzia, da quelli della primaria e dai ragazzi della scuola secondaria. Il segreto è stata la collaborazione: degli studenti e dei docenti. Una grande squadra costruita con le singolarità di ciascuno. Senza dimenticarsi dei librai che esistono a Scandicci, che ci hanno aiutato esponendo tutti i giorni il manufatto presso i loro locali. E non ultimi, tutti i genitori e le persone che hanno donato un libro alle scuole, aiutandoci a costruire una comunità di lettori, a cui vanno tuti i nostri ringraziamenti.

Nel libro si racconta la storia di un gioco antico: il telefono senza fili. L’ispirazione è il meraviglioso Silent Book “Il telefono senza fili” di Gallucci Editore. Al posto dei personaggi archetipi, noi abbiamo scelto di illustrare animali e personaggi del quotidiano: la mamma, il bidello, l’allenatore, i nonni, la Preside, i bambini, il fornaio… Siamo noi a passarci la parola ogni giorno, crescendo insieme.

Raccontare storie, leggerle nei libri, ascoltare le storie di chi ci ha preceduto: ne abbiamo bisogno per costruirci come esseri umani, parti di comunità. Le storie ci formano, le loro parole ci confortano, alleviano il dolore, ci mettono in dubbio, ci confrontano con la realtà e ci mettono alla prova rispetto a tutto ciò che siamo e conosciamo.

Sulle parole delle buone storie si costruisce il futuro.

E tu a chi vuoi raccontare il futuro?

Sfoglia il libro https://www.sfogliami.it/fl/240571/59z1vsxu72drzmmf962eqt7dpr1evyy

Guarda il video https://drive.google.com/file/d/15svxwPN8ZyBaGgDZTN45k1jzV0CShKeB/view?usp=sharing

Partecipazione al Contest #ioleggoperché 2021

 #IOLEGGOPERCHÉ è una grande raccolta di libri a sostegno delle biblioteche scolastiche e anche quest’anno a questa iniziativa è abbinato il Contest #contestioleggoperché2021, al quale il nostro Istituto partecipa con la partecipazione di tutti i plessi.

I genitori degli alunni possono aderire al progetto partecipando, da sabato 20 a domenica 28 novembre,  all’iniziativa che avrà luogo in alcune librerie della zona in cui sarà possibile acquistare libri in gemellaggio con le scuole del nostro Istituto. I testi acquistati presso le librerie gemellate verranno poi donati alle biblioteche scolastiche, quindi… partecipate numerosi!

Si invitano i genitori a leggere il testo della circolare pubblicata dalla Dirigente – Circolare n.72 – per le informazioni sulle librerie e le scuole gemellate e le altre iniziative previste dal Contest che impegneranno tutti gli ordini di scuola del nostro Istituto Comprensivo.

Ecco il link alla pagina web del Contest @ioleggoperchè per ulteriori informazioni sul progetto.

 

La Rodari per il Banco Alimentare della Toscana

Venerdì 5 novembre tutte le classi della scuola secondaria di primo grado “G. Rodari” hanno partecipato alla raccolta a favore del Banco Alimentare della Toscana.

GRAZIE  

a tutti i ragazzi che hanno aderito con entusiasmo e alle loro famiglie, alle professoresse, ai professori che hanno condiviso contenuti e obiettivi, al personale ATA che ha reso possibile l’iniziativa. Nell’ambito di questo evento, gli alunni delle classi seconde, in seguito all’incontro con gli operatori del Banco Alimentare della Toscana, hanno realizzato dei cartelloni dedicati ai temi affrontati: lo spreco alimentare, il consumo consapevole, la solidarietà…

Erasmus+ “Reading is my passion and new fashion”: intervista a Paola Presciuttini

Giovedì 14 ottobre 2021 si è svolto presso la scuola Rodari un incontro fra gli studenti che compongono il team Erasmus per l’anno scolastico 2021/2022 e la scrittrice di romanzi fiorentina Paola Presciuttini.

L’incontro con la lettura diventa senz’altro più accattivante se accanto a questo scrigno di carta, parole e sogni che è il LIBRO, si materializza l’anima di chi lo ha creato. Si scopre così che il libro è prima di tutto una persona che come te ha sognato, ha iniziato un percorso di ricerca e ha creato un qualcosa che prima non c’era.

Le domande che i nostri studenti le hanno rivolto ci hanno fatto scoprire che tutto nasce dalla passione, dall’amore, dalla voglia di sapere, di approfondire, di creare. Il percorso della lettura aiuta a crescere perché fortifica le nostre conoscenze e la nostra personalità, è uno strumento indispensabile per fare scelte consapevoli.

Attraverso i suoi romanzi bellissimi Paola Presciuttini ha disegnato personaggi profondi e indimenticabili e nelle sue parole abbiamo percepito il profondo legame che lega lo scrittore non solo alle opere, ma anche a noi lettori, a nostra volta sognatori, viaggiatori nel tempo, creatori di immagini e storie.

Il messaggio che Paola ha lasciato in noi è davvero straordinario:

chiunque apre un libro, crea a sua volta qualcosa di unico e personale.

Obbligo green pass per personale scolastico e genitori che accendono ai locali scolastici

COMUNICAZIONE IMPORTANTE! Si pubblica la circolare n.12 che riporta gli aggiornamenti previsti dal Decreto legge n.122 del 10 settembre 2021 in tema Green pass, che viene esteso, oltre a tutto il personale scolastico, anche a tutti gli altri soggetti che accedono ai locali scolastici. Anche i genitori, quindi, dovranno avere il pass per entrare in tutti i locali dell’Istituto. Si prega di prendere visione della circolare.

Circolare n.12

 

Indicazioni per l’inizio del nuovo anno scolastico

Torniamo a scuola, finalmente!

In questa pagina sono raccolte le principali informazioni utili per il rientro tra i banchi di scuola, con i rimandi alle altre sezioni del sito dove già sono stati pubblicati avvisi e modulistica utile per arrivare preparati al primo giorno di scuola.

Quando comincia la scuola?

Le lezioni per l’a.s. 2021-2022 inizino il 15 settembre, mercoledì. Ci sono differenze nell’orario di entrata (e anche di uscita) per i vari ordini di scuola. Per essere sicuri di non sbagliare, controllate le indicazioni fornite sulla pagina del Calendario scolastico e la Circolare n.7 “Indicazioni per i primi giorni di scuola”.

Quale orario seguiranno gli alunni durante i primi giorni di scuola?

Il primo giorno di scuola è sempre un po’ speciale ed è per questo che, in certi casi, gli studenti faranno un orario particolarmente ridotto durante il primo giorno di scuola. Per i giorni successivi al primo è previsto poi un orario ridotto provvisorio. Per questi motivi è necessario prendere visione del Calendario scolastico e della Circolare n.7 “Indicazioni per i primi giorni di scuola” e delle specifiche indicazioni riportate per l’ordine di scuola di vostro interesse.

 

Per le classi quinte della primaria e le classi della secondaria è molto importante consegnare a scuola quanto previsto dalla Circolare n.1 – Uscita autonoma, che riporta la data del 13 settembre come termine ultimo per la consegna a scuola delle autorizzazioni per  l’uscita autonoma dell’alunno minore di 14 anni e per l’autorizzazione all’uscita con persone diverse dai genitori. Per comodità, si riportano anche in questa sede i due modelli da restituire a scuola debitamente compilati, secondo quanto indicato dalla Circolare n.1.

 

Buon anno scolastico!

 

 

 

 

 

Giornate verdi della Rodari con Legambiente

Quest’anno la scuola Rodari ha dedicato due giornate alla cura dell’ambiente scolastico, nel solco della tradizione di Nontiscordardimé e con la collaborazione della sezione di Legambiente Toscana, nelle date di venerdì 28 e sabato 29 maggio 2021.

Le classi che hanno aderito all’iniziativa hanno partecipato alle lezioni di Legambiente su Sostenibilità e Biodiversità, al Censimento dei rifiuti raccolti nelle pertinenze della scuola, ai laboratori di Manualità creativa, di Arte e delle Buone Pratiche.

Tutte le attività e i laboratori si sono svolti all’aperto nel giardino della scuola allestito con tavoli e sedie, a classi separate e nel pieno rispetto delle norme anti-Covid 19

Presentazione Pietre d’Inciampo alla Rodari

Le Pietre d’Inciampo alla scuola media Rodari sono state presentate alla cittadinanza il 26 maggio 2021.  Erano presenti il sindaco Fallani, l’assessore all’Istruzione Ivana palomba, renato Romei e Silvia Cardoso dell’ANPI e Franca Gambassi dell’Associazione ARCO. 

Questo progetto è cominciato nell’anno scolastico 2019-2020, per commemorare il Giorno della Memoria, ha subito una interruzione per la pandemia ed è stato ripreso e ultimato nell’anno scolastico successivo, 2020-2021.

Sono state sistemate nei corridoi della scuola Rodari delle Pietre d’Inciampo in memoria della shoah e sono state munite di QR code in modo che, utilizzando un semplice smartphone, qualsiasi alunno o altro frequentatore della scuola possa conoscere le storie delle persone riportate. 

Clicca sul simbolo di YouTube a fianco per guardare il video di presentazione del progetto sul Canale YouTube della scuola!